Nutrizione - Maiormed
L'ambulatorio polispecialistico di Roma. Maiormed è una struttura ambulatoriale dotata di personale specializzato e macchinari all’avanguardia per diagnosi e visite specialistiche.
17786
page-template-default,page,page-id-17786,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2,vc_responsive

Nutrizione

Che cos’è la Scienza dell’Alimentazione e della Nutrizione ?


La scienza dell’Alimentazione e della Nutrizione è una disciplina medica che ha come oggetto di studio gli aspetti medici e biologici della nutrizione con lo  scopo di rendere quanto migliore possibile l’alimentazione dell’uomo così da prevenire stati di malattia derivanti da una scorretta assunzione di alimenti come per esempio l’obesità, il sovrappeso fino anche a patologie neoplastiche (secondo quanto riportato dall’OMS, l’Organizzazione Mondiale della Sanità).

Con il termine nutrizione si intende tutti quei processi  grazie ai quali l’organismo riceve e trasforma i nutrienti contenuti negli alimenti, mentre con il termine alimentazione invece, si intende la forma e le modalità con cui l’organismo umano assorbe i vari nutrienti. Le necessità nutrizionali dell’organismo sono di tipo energetico, strutturali o di sostegno, di regolazione.

Per un ottimale equilibrio dello stato di salute i vari nutrimenti devono essere somministrati in quantità adeguate, senza che vi sia una carenza di nessuno di essi, soprattutto di quelli considerati “essenziali”. Allo stesso tempo si deve evitare l’eccesso di nutrimenti, anche se l’organismo, entro certi limiti, reagisce meglio all’eccesso che al difetto. Da un punto di vista delle necessità energetiche, si devono somministrare quantità di nutrienti energetici tali che permettano di mantenere un peso ottimale. Contribuisce a questo aspetto uno stile di vita attivo senza il quale è difficile mantenere un buon stato nutrizionale, o meglio ancora uno stato di salute buono.

Gli obiettivi della scienza dell’Alimentazione e della Nutrizione sono quelli di soddisfare le necessità energetiche dell’organismo per poter compiere i processi vitali, di soddisfare le necessità di accrescimento e di permettere il mantenimento delle strutture già esistenti o la formazione di nuove.

Chi è il Nutrizionista?

Il Nutrizionista è un professionista esperto di Scienza dell’Alimentazione e della Nutrizione in grado di offrire la sua prestazione mediante consigli alimentari e nutrizionali, capace di elaborare, determinare e prescrivere diete o profili nutrizionali per singoli individui o gruppi e comunità.

E’, quindi, esperto conoscitore degli alimenti e delle loro caratteristiche nutrizionali e/o salutistiche; è in grado di  valutare i bisogni energetici e nutritivi dell’uomo attraverso tecniche e metodologie specifiche (analisi di composizione corporea, analisi del metabolismo basale e del dispendio energetico, analisi nutrizionale dell’intake alimentare, ecc.).

Il Medico Nutrizionista è  in grado di offrire una prestazione completa e finalizzata alla prescrizione ed elaborazione di una dieta o profilo nutrizionale.

Che cos’è la visita Nutrizionale?

La prima visita (della durata di 1 ora) consiste in un incontro in cui si effettua un’anamnesi completa fisiologica con relativa intervista e valutazione delle proprie abitudini alimentari.

Viene effettuata una valutazione dello stato nutrizionale del paziente mediante la misurazione di parametri antropometrici quali: peso, altezza, BMI (body mass index) o indice di massa corporea, circonferenza vita, polso, fianchi e braccio.

La valutazione dello stato di nutrizione comprende inoltre:

  • L’esame Plicometrico  che rappresenta un metodo di misurazione del grasso corporeo. Si attua mediante l’utilizzo di uno strumento, chiamato plicometro, che permette di rilevare lo spessore delle pliche cutanee.
  • L’ analisi impedenziometrica, ovvero  una metodica non invasiva utilizzata per la determinazione della composizione corporea in termini di massa grassa, massa magra e acqua intra-extra cellulare che avviene attraverso la misurazione dell’impedenza del corpo al passaggio di una corrente elettrica a bassa potenza e alta frequenza che viene introdotta nel corpo del paziente mediante appositi elettrodi posti alle estremità degli arti dove il paziente deve essere posto in posizione supina.
  • Una volta valutato lo stato di nutrizione e stimato il metabolismo basale del paziente viene elaborato un programma dietetico-nutrizionale personalizzato che ha come fine non solo la perdita di peso ma anche l’acquisizione di corrette abitudini alimentari che mantengano nel tempo i risultati ottenuti, il miglioramento dello stato di salute e di benessere

Alla consegna del percorso alimentare personalizzato verrà concordata una data per l’incontro successivo, normalmente ad una distanza di 3 settimane dalla consegna del piano, ma gli incontri possono variare a seconda degli obiettivi e delle singole esigenze personali.

Le verifiche non sono degli “esami”, ma sono fondamentali per poter intervenire in maniera puntuale ed esaustiva nel caso esistano dei punti di non aderenza al programma e per fornire nuovi stimoli e imput motivazionali.

In particolare si valuteranno:

  • risultati raggiunti in termini di massa grassa, massa cellulare, stato dell’idratazione
  • le difficoltà incontrate, funzionalità intestinale, sensazione di benessere

Una volta raggiungo l’obiettivo prefissato si elabora una dieta di mantenimento con educazione alimentare a lungo termine che consente di mantenere il peso forma raggiunto.

Chiama Ora